Fresatura

La fresatura meccanica è una lavorazione per asportazione di truciolo con cui ottenere una vasta gamma di superfici mediante il moto rotatorio di un utensile a più taglienti, che solitamente si svolge in più fasi: dalla sgrossatura alla finitura. Grazie alle caratteristiche delle nostre fresatrici, siamo sempre in grado di soddisfare le richieste dei nostri clienti ed ottenere lavorazioni di qualsivoglia tipo.

  • Fresatrice 3 assi Kondia campo di lavoro 1000x600x500
  • Fresatrice 3 assi Sigma campo di lavoro 1600x850x650
  • Fresatrice alta velocità 3 assi Omv campo di lavoro 2000x1300x850
  • Fresatrice alta velocità 5 assi Micron campo di lavoro 850x850x600
  • Fresatrice 6 assi FPT campo di lavoro 2500x1800x1800

Elettroerosione

L’elettroerosione è una tecnologia di lavorazione che utilizza le capacità erosive delle scariche elettriche, utilizzabile essenzialmente solo sui metalli. Grazie alle nostre elettroerosioni a tuffo possiamo lavorare il pezzo facendogli assumere una forma complementare rispetto all’elettrodo. Con la nostra elettroerosione a filo invece, un filo conduttore teso è usato come elettrodo per tagliare o profilare il pezzo da lavorare, permettendoci quindi di ottenere un’altra tipologia di lavorazione meccanica.

  • Elettroerosione a filo 4 assi AgieCharmilles campo di lavoro 800x550x510 (dim. max. pezzo 1300x1000x510)
  • Elettroerosione a tuffo 4 assi AgieCharmilles campo di lavoro 900x700x500 (dim. vasca 1814x1215x700)
  • Elettroerosione a tuffo 4 assi Cormac campo di lavoro 1200×800

Tornitura

La tornitura, come la fresatura, è un processo di produzione industriale ottenuta per asportazione di truciolo. La differenza tra le due lavorazioni è il moto dell’utensile, in questo caso non rotatorio ma rettilineo.

  • Tornio a cnc Comev altezza punte 300×2000
  • Tornio Comev altezza punte 26×1500

Rettifica

Grazie alla nostra rettificatrice tangenziale, possiamo portare un qualsiasi componente nello stato di forma o superficie ottimale di progetto. La rettifica fa sì che tutti i residui o il materiale in eccesso vengano eliminati attraverso una mola a grana fine ed estremamente dura, garantendo alla superficie lavorata un alto grado di finitura.

Foratura profonda

Una foratura si definisce profonda quando la lunghezza del foro supera almeno 10 volte il diametro dell’utensile. In questo caso realizziamo la lavorazione utilizzando punte a cannone oppure degli utensili BTA/STS.

  • Foratrice 7 assi IMSA MF1250-2FL campo di lavoro 1700×955 prof. di foratura 1.250
This site is registered on wpml.org as a development site.